Discussioni wikiafrica:Pisa 2008: differenze tra le versioni

Da wikiafrica.
(Poeti somali || africani)
(Voci di Wikipedia utili per il Workshop di Pisa)
 
(8 versioni intermedie di 4 utenti non mostrate)
Riga 3: Riga 3:
 
:concordo. speriamo che la sede (sala del consiglio provinciale) ci aiuti anche come ambiente. --[[Utente:Jmgurey|Jmgurey]] 03:39, 1 mar 2008 (CET)
 
:concordo. speriamo che la sede (sala del consiglio provinciale) ci aiuti anche come ambiente. --[[Utente:Jmgurey|Jmgurey]] 03:39, 1 mar 2008 (CET)
  
== Tema 1 - Libertà di espressione e la letteratura somala - Alcuni possibili voci ==
+
== Tema 1 - Libertà di espressione e la letteratura somala - Alcune possibili voci ==
  
===Poeti somali || africani===
+
===Poeti somali o africani===
nel parlare della letteratura somala su questo argomento, citiamo alcuni tra i piu' noti poeti somali che hanno contributo con i loro versi la coscienza dei somali sulla libertà: ad esempio libertà dal colonialismo negli anni di indipendenza, oppure durante il regime del dittatore Siad Barre; o in generale sulla libertà di espressione, del pensiero, ecc. Purtroppo, essendo quella somala una società orale, nulla o poco rimane scritto di questi poeti e delle loro poesie. Quindi una prima voce potrebbe essere "Poeti somali" o "Poeti africani". Piu' che una voce, potrebbe essere una categoria, e man mano che citiamo versi di questi poeti, potremmo iniziare una mini biografia del poeta e almeno uno dei suoi poemi. l'obiettivo è quello di avere su wikipedia piu' persone africani che hanno contributo postivamente alla società stessa. Commenti? se d'accordo nei prossimi giorni metterò qui l'elenco di alcuni nomi citati nel libro. --[[Utente:Jmgurey|Jmgurey]] 04:12, 1 mar 2008 (CET)
+
nel parlare della letteratura somala su questo argomento, citiamo alcuni tra i più noti poeti somali che hanno contributo con i loro versi alla coscienza dei somali sulla libertà: ad esempio libertà dal colonialismo negli anni dell' indipendenza, oppure durante il regime del dittatore Siad Barre; o in generale sulla libertà di espressione, di pensiero, ecc. Purtroppo, essendo quella somala una società orale, nulla o poco rimane scritto di questi poeti e delle loro poesie. Quindi una prima voce potrebbe essere "Poeti somali" o "Poeti africani". Piu' che una voce, potrebbe essere una categoria, e man mano che citiamo versi di questi poeti, potremmo iniziare una mini biografia del poeta e almeno uno dei suoi poemi. l'obiettivo è quello di avere su wikipedia piu' persone africane che hanno contributo positivamente alla società stessa. Commenti? se d'accordo nei prossimi giorni metterò qui l'elenco di alcuni nomi citati nel libro. --[[Utente:Jmgurey|Jmgurey]] 04:12, 1 mar 2008 (CET)
  
===Nomi somali || africani===
+
Due suggerimenti: meglio poeti somali che poeti africani (Wikipedia ragiona per nazionalità non per continente) e per ragioni tecniche prima le bio che la categoria. Wikiafrica potrebbe essere il primo contenitore di una lista di poeti somali le cui bio saranno da sviluppare. Mi rendo conto che almeno inizialmente sarà ridondante e ripetitiva, ma accanto ai nomi indicherei il libro in cui sono citati: mi immagino (ma parlo chiaramente da ignorante) che approfondendo l'argomento i libri possano essere più d'uno e trovarli già indicati renderebbe più semplice/veloce la stesura delle biografie anche a chi non è un esperto in materia (perché si troverebbe già indicate delle fonti).
nello scrivere la proposta della categoria "poeti somali | africani" mi è venuto in mente un problema attuale legato alla trascrizione dei nomi dei somali. Quando mi chiedevano qual'é il mio cognome, fino poco fa, rispondevo scherzosamente che non ne ho uno! Ciò può sembrare strano all'interlecutore occidentale, abituato ad avere un ben preciso nome e cognome. Di fatto in Somalia, e forse in molte società africane, non esiste il concetto nome e cognome, ma nel caso somalo, ciascuna persona ha tre nomi (nome proprio, nome del babbo e nome del nonno), è normale quindi che i genitori e figli hanno nomi diversi, fino ad arrivare che già il bis nonno ha un nome completamente diverso da quelli dei suoi discendenti di terzo grado.... in questi ultimi anni di grande spostamento dei somali verso i paesi occidentali, succede tutto e di più... all'arrivo uno sceglie nome e cognome (con quale regole? dipende, puramente a descrizione di chi trascrive dal passaporto... quando non ci sono documenti ad esempio profughi, si trascrive il nome foneticamente come viene pronunciato, ecc.), succede cosi che due fratelli hanno nomi completamente diversi se non addirittura figli e genitori che hanno nomi diversi nei vari archivi di anagrafe... come se non bastasse, non ci sono nemmeno standard di scrittura dei nomi: "Maxamed, Mohamed, Mohammed, Maxammed, Muxumed, .." e forse ancora altri variante corrispondono lo stesso nome. Qual'e può essere una voce di wikipedia? --[[Utente:Jmgurey|Jmgurey]] 04:39, 1 mar 2008 (CET)
+
:[[Utente:Frieda|Frieda]] 14:52, 3 mar 2008 (CET)
 +
 
 +
::Ok per "poeti somali". Per quei poeti di cui abbiamo (siamo a conoscenza) fonti già pubblicate (libri, articoli sulle riviste specializzate, sito dedicato, ecc) non sarà difficile fare una lista e raccogliere le primissime info sulle bio. Sarà invece più difficile, e in un certo senso forse anche più interessante, inizializzare voci per quei poeti / poetesse di cui le opere sono rimaste solo nella versione orale e mai pubblicate. --[[Utente:Jmgurey|Jmgurey]] 15:34, 3 mar 2008 (CET)
 +
 
 +
Provo anch'io a suggerire qualche idea. Credo che questi incontri siano interessanti come sperimentazione di metodi di integrazione tra nuovi media e cultura accademica tradizionale. Leggendo il tema del workshop come wikipediano mi sembrerebbe interessante approfondire il rapporto tra la situazione sociale nella quale sono immerse le realtà culturali e la rappresentazione che potremmo darne sulle voci di wikipedia. Nel caso specifico, ad esempio, che rapporto c'è tra le aree sociali e linguistiche somala, araba e dell'elite anglofona (ammesso che ve ne sia una...)? Leggo sulla voce su en.wiki [http://en.wikipedia.org/wiki/Somali_literature Somali_literature]: ''As Said Samatar explains, a Somali poet is expected to play a role in supporting his tribe or clan, "to defend their rights in clan disputes, to defend their honor and prestige against the attacks of rival poets, to immortalize their fame and to act on the whole as a spokesman for them"''. Inevitabilmente come occidentali e (passatemi il termine) progressisti siamo portati a condividere il giudizio implicito che Jmgurey esprime sopra quando dice "persone africane che hanno contributo positivamente alla società stessa", siamo in grado però di inquadrare il fenomeno "Poesia somala" in termini di NPOV (neutral point of view)? --[http://it.wikipedia.org/wiki/Discussioni_utente:Beechs Beechs] 14:56, 11 mar 2008
 +
 
 +
== Voci  di Wikipedia utili per il Workshop di Pisa ==
 +
 
 +
Idee per rendere piu wikipediani, nel senso di enciclopedici, i vari contributi.
 +
Cercando tra le varie voci preesistenti su Wikipedia il contributo di Marco, "Internet e la diaspora nel Corno d'Africa", si potrebbe agganciare alla voce '''Letteratura della diaspora''', il cui secondo paragrafo è ''Oralità e impatto della tecnologia''.
 +
http://it.wikipedia.org/wiki/Letteratura_della_diaspora
 +
Mi sembra molto affine al tema di Marco e si può fare il collegamento anche con il  contributo del prof. Omar Mansur: "Il somalo dall'oralità alla scrittura". Alcuni autori somali negli anni '80, (Jama chiedo il tuo intervento), per evitare la censura di Barre, registrano i loro componimenti su cassette audio che vengono facilmente diffuse, il passaggio alla scrittura mediato prima dalla tecnologia. Rimaniamo quindi nel paragrafo ''Oralità e impatto della tecnologia'', e si chiede a Piero o Luca, i redattori di Wikipedia, se è possibile fare  il link anche con la voce [http://it.wikipedia.org/wiki/Tradizione_orale_africana '''Tradizione orale africana'''], dalla categoria http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Letteratura_orale per questo intervento.
 +
 
 +
Per il primo intervento di Jama sulla "libertà di espressione", si potrebbe partire da [http://it.wikipedia.org/wiki/Corno_d%27Africa Corno d'Africa] e Somalia. Anzi entrambe e poi iniziare a fare link da queste ultime due con le voci precedenti sulla Letteratura?
 +
Che ne dite?
 +
 
 +
*libertà di espressione nel Corno d'Africa dalla voce '''Somalia''' e '''Corno d'Africa'''
 +
*Internet e la diaspora nel Corno d'Africa da '''Letteratura della diaspora'''
 +
*Il somalo dall'oralità alla scrittura da '''Tradizione orale africana'''
 +
Grazie e a presto,
 +
--[[Utente:Ira Nal|Ira Nal]] 18:25, 14 mar 2008 (CET)

Versione attuale delle 19:25, 14 mar 2008

Allestimento workshop: come renderlo meno simile ad una conferenza e più dinamico

Rispetto ai workshop di Mantova, forse vale la pena strutturare le cose in modo "meno conferenza". Non sarebbe male mettere relatori, correlatori, discussant e pubblico tutti mescolati insieme. Magari evitare una struttura troppo da convegno. Faciliterebbe la partecipazione del pubblico e renderebbe meno simile il workshop ad una conferenza (l'aspetto da conferenza tende a imporre alla gente un comportamento da conferenza). --Iopensa 12:01, 12 feb 2008 (CET)

concordo. speriamo che la sede (sala del consiglio provinciale) ci aiuti anche come ambiente. --Jmgurey 03:39, 1 mar 2008 (CET)

Tema 1 - Libertà di espressione e la letteratura somala - Alcune possibili voci

Poeti somali o africani

nel parlare della letteratura somala su questo argomento, citiamo alcuni tra i più noti poeti somali che hanno contributo con i loro versi alla coscienza dei somali sulla libertà: ad esempio libertà dal colonialismo negli anni dell' indipendenza, oppure durante il regime del dittatore Siad Barre; o in generale sulla libertà di espressione, di pensiero, ecc. Purtroppo, essendo quella somala una società orale, nulla o poco rimane scritto di questi poeti e delle loro poesie. Quindi una prima voce potrebbe essere "Poeti somali" o "Poeti africani". Piu' che una voce, potrebbe essere una categoria, e man mano che citiamo versi di questi poeti, potremmo iniziare una mini biografia del poeta e almeno uno dei suoi poemi. l'obiettivo è quello di avere su wikipedia piu' persone africane che hanno contributo positivamente alla società stessa. Commenti? se d'accordo nei prossimi giorni metterò qui l'elenco di alcuni nomi citati nel libro. --Jmgurey 04:12, 1 mar 2008 (CET)

Due suggerimenti: meglio poeti somali che poeti africani (Wikipedia ragiona per nazionalità non per continente) e per ragioni tecniche prima le bio che la categoria. Wikiafrica potrebbe essere il primo contenitore di una lista di poeti somali le cui bio saranno da sviluppare. Mi rendo conto che almeno inizialmente sarà ridondante e ripetitiva, ma accanto ai nomi indicherei il libro in cui sono citati: mi immagino (ma parlo chiaramente da ignorante) che approfondendo l'argomento i libri possano essere più d'uno e trovarli già indicati renderebbe più semplice/veloce la stesura delle biografie anche a chi non è un esperto in materia (perché si troverebbe già indicate delle fonti).

Frieda 14:52, 3 mar 2008 (CET)
Ok per "poeti somali". Per quei poeti di cui abbiamo (siamo a conoscenza) fonti già pubblicate (libri, articoli sulle riviste specializzate, sito dedicato, ecc) non sarà difficile fare una lista e raccogliere le primissime info sulle bio. Sarà invece più difficile, e in un certo senso forse anche più interessante, inizializzare voci per quei poeti / poetesse di cui le opere sono rimaste solo nella versione orale e mai pubblicate. --Jmgurey 15:34, 3 mar 2008 (CET)

Provo anch'io a suggerire qualche idea. Credo che questi incontri siano interessanti come sperimentazione di metodi di integrazione tra nuovi media e cultura accademica tradizionale. Leggendo il tema del workshop come wikipediano mi sembrerebbe interessante approfondire il rapporto tra la situazione sociale nella quale sono immerse le realtà culturali e la rappresentazione che potremmo darne sulle voci di wikipedia. Nel caso specifico, ad esempio, che rapporto c'è tra le aree sociali e linguistiche somala, araba e dell'elite anglofona (ammesso che ve ne sia una...)? Leggo sulla voce su en.wiki Somali_literature: As Said Samatar explains, a Somali poet is expected to play a role in supporting his tribe or clan, "to defend their rights in clan disputes, to defend their honor and prestige against the attacks of rival poets, to immortalize their fame and to act on the whole as a spokesman for them". Inevitabilmente come occidentali e (passatemi il termine) progressisti siamo portati a condividere il giudizio implicito che Jmgurey esprime sopra quando dice "persone africane che hanno contributo positivamente alla società stessa", siamo in grado però di inquadrare il fenomeno "Poesia somala" in termini di NPOV (neutral point of view)? --Beechs 14:56, 11 mar 2008

Voci di Wikipedia utili per il Workshop di Pisa

Idee per rendere piu wikipediani, nel senso di enciclopedici, i vari contributi. Cercando tra le varie voci preesistenti su Wikipedia il contributo di Marco, "Internet e la diaspora nel Corno d'Africa", si potrebbe agganciare alla voce Letteratura della diaspora, il cui secondo paragrafo è Oralità e impatto della tecnologia. http://it.wikipedia.org/wiki/Letteratura_della_diaspora Mi sembra molto affine al tema di Marco e si può fare il collegamento anche con il contributo del prof. Omar Mansur: "Il somalo dall'oralità alla scrittura". Alcuni autori somali negli anni '80, (Jama chiedo il tuo intervento), per evitare la censura di Barre, registrano i loro componimenti su cassette audio che vengono facilmente diffuse, il passaggio alla scrittura mediato prima dalla tecnologia. Rimaniamo quindi nel paragrafo Oralità e impatto della tecnologia, e si chiede a Piero o Luca, i redattori di Wikipedia, se è possibile fare il link anche con la voce Tradizione orale africana, dalla categoria http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Letteratura_orale per questo intervento.

Per il primo intervento di Jama sulla "libertà di espressione", si potrebbe partire da Corno d'Africa e Somalia. Anzi entrambe e poi iniziare a fare link da queste ultime due con le voci precedenti sulla Letteratura? Che ne dite?

  • libertà di espressione nel Corno d'Africa dalla voce Somalia e Corno d'Africa
  • Internet e la diaspora nel Corno d'Africa da Letteratura della diaspora
  • Il somalo dall'oralità alla scrittura da Tradizione orale africana

Grazie e a presto, --Ira Nal 18:25, 14 mar 2008 (CET)