Saba Anglana

Da wikiafrica.

Saba Anglana è nata a Mogadiscio.


Biografia

Padre italiano ex ufficiale dell’esercito, madre etiope nata e cresciuta in Somalia, Saba è un intreccio vivente di storie, destini, umori che riguardano da vicino la memoria italiana. Fin da piccola non si è preoccupata della sua identità. Ero sempre altro. Per i somali era etiope, per gli etiopi somala, per gli italiani qualcosa di non chiaro, di non scuro. Ha imparato presto che nessuno le avrebbe mai dato la patente del suo se.

Attività

Saba oggi principalmente è una cantautrice, ma ha fatto di tutto dallo studio del restauro alle belle lettere. Per svariato tempo, e tutt’oggi nel tempo libero, si diletta con il lavoro su tela. Dopo aver lavorato per la Manifesto libri ha avuto l’occasione di essere scritturata per la serie TV La Squadra dove interpretava il personaggio di Katia Ricci. Oggi invece è totalmente dedicata alla musica e ha deciso di cantare il suo primo Cd da solista in somalo. Legata musicalmente ad un universo in lingua inglese: R&B, Erycah Badu, Sam Cooke, non aveva mai pensato che nel somalo avrebbe trovato una lingua pronta ad accoglierla. In realtà con le sue passioni non era molto lontana dal paese del Corno D’Africa, infatti l’immaginario era black ed era soprattutto intimamente connesso all’Africa, pur non essendo totalmente Africa. La svolta è arrivata grazie all’incontro con Fabio Barovero, anima dei Mau Mau e produttore del suo album solista. È stato lui ad iniziarla al mondo della world music. Attraverso Barovero Saba Anglana ha approfondito le sue conoscenze e si è resa conto che aveva un bacino a cui attingere e che iniziava dalla sua biografia. L’album è uscito in 60 paesi tra cui Francia, Stati Uniti, Giappone, Italia. Saba Anglana ha all’attivo numerosi concerti in Italia e all’estero. Ricordiamo tra i tanti il 22 Aprile 2008 The earth Nat Geo in Piazza del Campidoglio insieme a Nidi D’Arac, Cesaria Evora e altri artisti di fama mondiale. Saba Anglana coltiva anche la scrittura. Nel Dicembre del 2007 è uscito un suo racconto nella serie Made in Italy sul quotidiano Il Manifesto.


Discografia

Jidka-The Line (2007)

Biyo-Water is love (2010)

Altri progetti

Collegamenti esterni